Concept e ringraziamenti

Nel 2017 mi sono tatuato un punto interrogativo nel dito medio della mano destra. È stata la prima volta che ho pensato di creare questo blog e aiutare quante più persone possibile a porsi le giuste domande e cambiare la propria vita.

Questo blog è la dimora dei miei processi introspettivi e il rifugio delle persone confuse, perse nell’oblio e senza una metà.

È stato progettato per non donare alcuna risposta dogmatica, bensì per esortare il lettore a porsi delle domande.

È stato concepito per dar vita ad un vero e proprio museo digitale: Un luogo pieno di opere d’arte vintage, creative e contro intuitive.

Desideravo realizzare uno spazio dove l’arte, la filosofia e la consapevolezza spirituale potessero coesistere e donare senso di appartenenza ai visitatori.

Ho lavorato intensamente e con entusiasmo per sviluppare questo ecosistema e realizzare articoli e guide all’altezza di questo obiettivo e, posso dire con certezza, non ce l’avrei mai fatta senza il supporto del mio amico developer Nikita e degli artisti che hanno acconsentito a farmi usare le loro opere.

Salvatore Olivieri elogio dell'arte

Qui di seguito ci tengo a citare e ringraziare tutti gli artisti le cui opere dimorano in questo blog:

- Il logo è di Amèlia (Miss Shhht su Instagram)
- Il collage nella pagina "Inizia da qui" è di Patricia Cruz (Instagram e Shop Online )
- Il collage nella pagina "Risorse" è di Kira E Wong (Instagram e Sito Web )
- Il primo collage in homepage e quello nella pagina degli "Articoli" sono di Beto Val (Instagram e Shop Online )
- Il secondo collage in homepage è di Pedro Martinez (Instagram)
- Il secondo collage nella mia pagina about è di SuperStudio (Instagram e Sito Web )

Infine quasi tutte le copertine degli articoli sono quadri, la cui fonte è stata citata alla fine dell'articolo stesso.